Virginia Raffaele-Belen: il sorpasso

17 Feb

Siamo ormai al sorpasso. Per finire sui giornali adesso Belen Rodriguez ha bisogno di parlare di Virginia Raffaele, la sua imitatrice. Prima avveniva il contrario. Per un briciolo di ribalta si attaccava Belen e il gioco era fatto. Tra l’altro mi risulta che a livello di clic la comica romana faccia più numeri di Nostra Signora della Farfallina.

belen_quelli_che_virginia_raffaele_645

Fatto sta che Belen Rodriguez torna a parlare della imitazione che Virginia Raffaelele ha fatto a Sanremo (e di quelle preedenti). “Cammino col culo a pizzo da quando sono piccola, mi prendo in giro da sola”, dice. Belen, su La Repubblica, parla tutto sommato bene della sua imitatrice ma non le risparmia una frecciata. “Virginia è un’ artista eccezionale e una persona molto intelligente”, dichiara l’argentina, “però secondo me dovrebbe studiare meglio la mia voce, perché sembra quella di Michelle Hunziker. Il resto è perfetto perché ha un fisico e due gambe strepitose, ma non deve fare troppo la dieta se no perde i glutei. E vorrei ricordarle che non sono così stupida”. In definitiva, Belen dice di prendere la sua imitazione “come un omaggio”.

Contenta lei.

Condividi

2 Responses to “Virginia Raffaele-Belen: il sorpasso”

  1. Stefano febbraio 17, 2016 at 5:23 pm #

    Abbiamo capito,lo hai ripetuto fino all nausea:Belen ti sta sui marroni,e non perdi occasione per rimarcarlo.Se la Raffaele la prende in giro per dimostrare che in fondo come personaggio televisivo si dà troppa importanza alla Rodriguez,tu fai l’esatto opposto:la rendi credibile con i tuoi continui attacchi.Contenta tu.

    • fra diavolo ottobre 4, 2017 at 2:25 pm #

      Belen sta sui maroni anche a me: con tutti i nullafacenti nostrani dovevamo pure importare la furbetta sgallettata. E ci mancava pure la bagascetta sua consanguinea…
      Ma non è vero che più se ne parla e più la si legittima o rende credibile, basta poco per mettere alla berlina la sua nullità ma occorre andare in salita e controcorrente ai leccafondo buonisti e tutti-baci-abbracci con questi pupazzi demenziali.
      Purtroppo dobbiamo ancora cominciare a prendere per i fondelli quelle che le vanno dietro, maschietti morti di fXXa o fighette socialdipendente che siano.
      Brava la Raffaele, onore a chi deride queste nullità succhiasoldi, imbonitrici del vuoto cosmico, impacchettatrici di fuffa dorata, sfarfallate di cocaina mediatica.

Leave a Reply