La Pagella dei famosi

15 Giu

La Pagella dei famosi oggi su Libero.

10) Vanessa Incontrada. Brava attrice e brava conduttrice agli Wind Music Award. Doppiamente brava se so tiene conto che se non sei perfetta fisicamente è più difficile restare in auge in tv.

9) Antonio Conte. Dopo il primo gol dell’Italia ha esultato con tanta enfasi che si è rotto un labbro.

conte_labbro

8) L’orgoglio di Caterina Balivo. Pubblica una sua vecchia foto e scrive fiera: “Cinque anni fa… Vedi che a non rifarsi uno riesce ancora a dire: ero io!!!”.

7) Carlo Contri uno e trino. Conduttore della metà dei programmi Rai, direttore di Sanremo fino al 2017, adesso è pure direttore artistico di Radio Rai. Un po’ troppo.

6) Ai Ciak d’oro, prima uscita pubblica della coppia Daniela Santanché-Dimitri. E Alessandro Sallusti, ex della Santanché, risponde andando in vacanza con Patrizia, l’ex di Dimitri.

alessandro-sallusti-patrizia-d-asburgo-lorena-806512

5) Il venditore di medicine: film non particolarmente bello ma il tema che tratta è interessante. Claudio Santamaria interpreta un informatore farmaceutico ossia colui che cerca di convincere i medici a prescrive le sue medicine. Il film è in onda su Sky Cinema.

4) Insaziabile Francesca Cipriani. L’ex Pupa mono-neuronica dichiara che la settima di seno non le basta più.  Vuole una nona.

3) La conduttrice Licia Colo’.  Ricorda molto la favola della Volpe e l’Uva: “Dalla Rai mi sono fatta mandare via. Adesso a Tv2000 sto meglio”. Come no.

2) L’allenatore della Germania. Contro l’Ucraina è stato immortalato dalle telecamere durante intense ispezioni in ogni dove: dal naso alle parti basse. Un’accuratezza che merita un plauso.

1) Don Giorgio Capitani, prete a Dolzago. Il suo spirito cristiano si riassume in alcune invettive video contro Silvio Berlusconi che definisce un  “bastardo che si è pulito il culo con l’Italia come straccio”, dice che i suoi collaboratori sono “una marea di coglioni” e lo chiama “il pazzo che ha cercato di soggiogare gli italiani con il suo pene”. Un tipo raccomandabile.

 

 

 

 

 

 

Condividi

No comments yet

Leave a Reply