Pagella dei famosi

8 Mar

La Pagella dei famosi oggi su Libero.

10) James Ivory. A 90 anni vince l’Oscar per la migliore sceneggiatura per il film di Luca Guadagnino Chiamami con il tuo nome. Un film stupendo, di cui è stato annunciato il sequel.

9) Homeland 7. E’ tornata sulla tv Usa la serie sul terrorismo. Stavolta l’ex agente della Cia Carrie Mathison deve lottare contro la sua malattia (è bipolare) e contro un Presidente degli States (donna) un po’ troppo autoritaria.

8) Enrico Mentana. Le sue maratone elettorali sono una delle poche cose certe della vita.

7) Red Canzian. La sua canzone sanremese Ognuno ha il suo racconto è la sigla di C’è posta per te. Un grandissimo.

6) Lapo Elkann. Aveva offerto gratis il suo contributo al nuovo governo. Sembra una candidatura caduta nel vuoto.

5) Torna House of cards, la serie su Frank Underwood, senza Frank Underwood. L’attore Kevin Spacey, come molti sanno, è stato cacciato dalla serie per la storia delle molestie. Una scelta vergognosa e masochista.

4) L’ex tronista Costantino Vitagliano: «A 43 anni piaccio ancora alle donne». Come se 43 anni fossero tanti. Mah.

3) «Mitomane», «pericolosa», «buffona». Alba Parietti insultò Selvaggia Lucarelli usando questi termini e adesso deve rispondere dell’accusa di diffamazione. La Lucarelli la porta in tribunale e chiede 300 mila euro.

2) Silvio Muccino da Giletti annuncia che lascia il cinema per fare lo scrittore. La sua vera vocazione, perché al cinema in realtà ci è capitato. Quanto è bastato per rifilarci film uno più insulso dell’altro.

1) Francesca Barra. Aveva giurato che se fosse stata bocciata a Matera (per il Pd) non sarebbe tornata a fare la giornalista. Ma ieri dopo la brutta notizia ha fatto dietro front. Tipico.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply