Margherita Buy: “Innamorarmi? Preferisco il cinema”

3 Ott

Come ha ragione Margherita Buy. Come la capisco. Le domandano, in una intervista a Grazia, cosa pensa dell’amore e dell’anima gemella. E lei risponde: “Innamorarmi?  Per ora mi pare escluso. La vita è già tanto complicata. Preferisco il cinema”. L’attrice ha ragione: è davvero molto difficile destreggiarsi tra i problemi della vita, che per alcuni di noi sono davvero tanti. Se l’amore non è una cosa facile, naturale, semplice, forse è meglio evitare direttamente.

La Buy è al cinema con Io e lei, il film di Maria Sole Tognazzi in cui Margherita è legata sentimentalmente a una donna, Sabrina Ferilli. Parla del tema “omosessualità”: “Ho grande rispetto per le lesbiche che devono confrontarsi con le loro paure e i pregiudizi degli altri. I gay sono riusciti a far accettare la loro omosessualità anche a costo di sbandierarla. Le donne cominciano ora a mostrarsi per quello che sono, ma non tutte si sentono ancora di uscire allo scoperto”.

buy

 

Continua la Buy: “Di fronte agli ultimi film al femminile, ci convinciamo sempre più che certe storie si possono raccontare e senza ottenere una qualche autorizzazione dagli uomini. Noi donne ci stiamo dimostrando molto più brave a fare squadra”. E su  Sabrina Ferilli: “Tra noi è scattata una complicità immediata. La competizione l’ho avvertita nel passato da parte dei miei partner maschi. Gli attori con cui ho lavorato si sono sempre sentiti in gara con me”.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply