La Pagella dei famosi: Letta, Renzi e la nuova vita di Ricucci

20 Lug

a Pagella dei famosi oggi su Libero.

10) Enrico Letta. Mostra una verve inedita quando replica alle parole di Matteo Renzi che lo accusa,  nel libro “Avanti”, di vittimismo e di aver messo il broncio quando ha perso la guida del governo. “A me sembra un caso psicanalitico”, dice Letta, “si sta avvitando in una spirale degna di Freud”.

9) Alfonso Signorini è sempre più il re degli scoop. Stavolta nel mirino di Chi sono finiti Ilaria D’Amico e Gigi Buffon. Una foto che non lascia nulla all’immaginazione mostra la giornalista in barca impegnata in effusioni roventi con il suo Gigi. Che gradisce non poco.

8) Selvaggia Lucarelli, Guia Soncini e Gianluca Neri. Sono stati assolti dall’accusa di aver rubato foto compromettenti di vip.

7) Nicola Savino lascia la Rai e dichiara:  “Sono tornato a Mediaset per provare un brivido nuovo”. Alcune persone lo chiamano semplicemente “bonifico”.

6) La serie di Netflix Gipsy. Protagonista la strizzacervelli Jean (Naomi Watts) che di giorno è una mamma e moglie devota e di notte si fa sedurre da una cameriera. Convincente.

gipsy

5) Antonio Cassano. All’ultimo momento si tira indietro: decide di non accettare più l’ingaggio del Verona Calcio. A otto giorni dalla firma dichiara forfait perché è troppa la nostalgia di casa.

4) Il solito Luigi Di Maio. Micidiale gaffe parlando dei vitalizi. “Un certo Boneschi ora prende 3 mila euro”, ha tuonato il grillino. Peccato che Boneschi, esponente del Partito Radicale, sia morto un anno fa.

3) Stefano Ricucci. L’ex furbetto del quartierino e sciupamodelle confida a Repubblica che quest’anno andrà in vacanza con la mamma ottantenne e il figlio. Nuova vita.

2) Bruno Barbieri. Il cuoco stellato e giudice di MasterChef è stato vittima di una truffa di 30 mila euro. Un gruppo di criminali si è infilato  nella sua posta elettronica e usando i suoi accessi ha inviato alla sua banca un ordine di pagamento a favore di una complice. Ora la donna è ai domiciliari, ma i suoi amichetti sono ancora sconosciuti.

1) Romina Power, pur di promuovere il suo libro Karma Express, non risparmia dettagli peccaminosi della sua gioventù. “Eravamo tutti fatti di Lsd. Ricordo che a un certo punto camminavamo in fila sopra il muro torto che separa la casa da Villa Borghese”. La cosa sconvolgente è che c’era anche Al Bano.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply