La Pagella dei famosi: Brizzi, Giletti e il figlio di Travaglio

16 Nov

La Pagella dei famosi oggi su Libero.

10) Lo scherzo delle Iene a Travaglio. Con il figlio complice, il programma di Italia 1 ha fatto credere al direttore del Fatto Quotidiano che il ragazzo – aspirante rapper – avesse accettato di partecipare al GF Vip. Travaglio, intellettuale e antiberlusconiano di ferro, quasi sveniva.
9) The Place. Il nuovo film di Paolo Genovese è riuscito e fa riflettere: siamo pronti a tutto, anche a cose gravissime, pur di ottenere i nostri scopi? Attori strepitosi, impianto teatrale, forse alla fine un po’ buonista.
8) Giletti. Il suo atteso debutto su La7 è andato oltre le aspettative: quasi 9% di share su una rete che di solito fa la metà. Uno schiaffo alla Rai che ha «normalizzato» l’ informazione e strapagato (per niente) Fazio.


7) Nancy Brilli chiarisce una volta per tutte alcuni punti: «Avance, molestie e stupro sono cose diverse. Si sta mettendo tutto insieme». Lei si è mai trovata in situazioni ambigue? «No», dice al Corriere. «Sempre me ne sono andata e le persone in questione non mi hanno poi fatto lavorare».
6) Gomorra 3. Per due sere la serie di Sky viene proposta al cinema. E fa il botto di spettatori. Dovrebbero farlo più spesso questo esperimento…
5) Shakira. Per lei è un momento drammatico: ha posticipato il tour europeo per un’ emorragia alle corde vocali. Rimandato al 2018 anche il concerto del 3/12 a Milano.
«Devo curarmi», dice la star ai suoi fan.
4) Fazio. È andato in onda dopo la Nazionale di calcio (un traino molto potente) ma nonostante questo, lunedì scorso, è riuscito a dimezzare gli ascolti di Raiuno.
3) La Warner Bros che ha cancellato Fausto Brizzi – regista accusato di molestie sessuali – dal film di Natale. Poveri ma ricchissimi uscirà regolarmente ma senza il suo nome. E il garantismo?


2) La Nazionale di Calcio italiano. Era dal 1958 che l’ Italia non andava ai Mondiali. Ce ne faremo una ragione.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply