La Pagella dei famosi

31 Gen

La Pagella dei famosi, oggi sul quotidiano Libero.

10) Rocco Siffredi. Vince 3 Oscar del porno a 54 anni. Dice fieramente di aver trionfato grazie alla passione, senza chimica e aiutini. Si porta a casa anche il premio come migliore attore straniero (da quando si parla, nei porno?). Maestro.
9) Bradley Cooper si presenta ai Sag Awards, premi del cinema Usa, non con la fidanzata Irina Shayk ma con la mamma. Dolce.
8) Fabio Fazio riunisce i Gatti di Vicolo Miracoli. A Che fuori tempo che fa. Bella idea.
7) Lessico Famigliare, il programma dello psicanalista e scrittore Massimo Recalcati. Attraverso la psicoanalisi affronta gli archetipi su cui si fonda la relazione di coppia. «Quando dico Ti amo dico Mi amo», dice citando Freud.
6) La Favorita. Attrici straordinarie (Olivia Colman è in pole position per l’ Oscar), grandissima regia. Ma il film è lungo e pesante.
5) Massimo Boldi, attraverso Instagram, invita Chiara Ferragni a partecipare al suo prossimo film. Ma lei neppure gli risponde.


4) Joe Bastianich. A MasterChef dice che il risotto lo mette nel piatto fondo. Meno male che Antonino Cannavacciuolo lo sgrida e riporta tutto all’ ordine: il risotto si mette sul piatto piano.
3) Piero Barone de il Volo wannabe John Lennon. Dice del Volo: «Non possiamo piacere a tutti, d’ altra parte c’ è qualcuno che ci ha messo duemila anni ad essere amato».
2) Amedeo Minghi umiliato a Ora o mai più. I giudici gli massacrano l’ unica canzone per cui verrà ricordato, Vattene Amore. «Trottolino amoroso? Che roba è?», infierisce Ornella Vanoni.
1) Morgan. Un pessimo padre: l’ ex compagna Jessica Mazzoli dice che l’ artista ha visto la loro figlia, Lara, solo due volte nella sua vita. Ha 8 anni.
0) Alessandro Di Battista. Arriva lui nel salotto di Barbara d’ Urso e gli ascolti si afflosciano.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply