La Pagella dei famosi

22 Feb

La Pagella dei famosi oggi su Libero.

10) Il film, attualmente al cinema, Manchester by the sea. Straziante, due ore e 15 minuti di lacrime assicurate. Ma Casey Affleck è da incorniciare: merita l’Oscar come migliore attore protagonista.
9) L’autoironia di single di Barbara d’Urso. A San Valentino prende in mano un cuore e si rivolge ai telespettatori: «Siete voi i miei fidanzati!».
8) Il duetto Alessandra Cattelan e Anna Tatangelo su Sky Uno. Nella nuova edizione di Epcc fanno il verso ad AlBano e Romina Power sulle note di Felicità.
7) Scarlett Johannson, la voce della verità. «La monogamia non è una cosa naturale. E’ come un lavoro, un lavoro molto impegnativo. E proprio il fatto che per così tante persone, in realtà per tutte, sia qualcosa di così faticoso è la prova che non si tratta di una cosa naturale». La cosa che tutti pensano e nessuno dice.

scarlett-7
6) Lino Guanciale. Il sex symbol della fiction italiana torna in tv stasera su Raiuno con La porta rossa. Peccato che abbia la parte di un morto che torna nei mondo dei vivi. Una storia alla Ghost.
5) Romano Prodi. Mentre il resto del Pd si dispera per la scissione, lui pensa alla musica. E’ stato avvistato alla Feltrinelli di Bologna, in compagnia del nipotino intento a fare la fila per aggiudicarsi un autografo di Ermal Meta, il terzo classificato a Sanremo con Vietato morire. Il cantante ha diffuso la foto nel negozio di dischi: Mortadella era tenerissimo.

ermal
4) Il ritorno di Fabrizio Corona, che non mancava a nessuno. Il settimanale Chi scodella le foto dell’ex paparazzo fuori dal carcere. Dopo quattro mesi di detenzione, c’è la prima udienza che lo vede a processo per intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali, e più ne ha più ne metta.
3) Il Pd. Viene la depressione a vedere l’assemblea dem durante la maratona di Mentana su La7.
2) La palme davanti al Duomo di Milano. Brutte brutte.
1) Viki Odintcova, la modella russa 23enne che si è appesa a 300 metri di altezza sulla Torre Cayan, conosciuta anche come Torre Infinito, a Dubai. Il tutto per farsi fotografare e mettere sui social. Brividi.

Condividi

No comments yet

Leave a Reply