Aristide Malnati all’Isola: “Mia mamma dice no a Playa Desnuda”

1 Mar

Il mio ritratto di Aristide Malnati, concorrente dell’Isola dei famosi, su Libero.

«Vado all’Isola per aumentare la conoscenza di me stessa e del mondo». Scienziato fino in fondo, a costo di dover patire la fame e di vivere a contatto con tronisti e soubrette, Aristide Malnati forse non è famosissimo, o famoso, ma questo da tempo non è più un ingrediente indispensabile né all’ Isola né nei programmi del pomeriggio. Basta essere un personaggio, e Mummy lo è.
Dopo lo scrittore Aldo Busi, il divulgatore Alessandro Cecchi Paone e il divino Mago Otelma, che in Honduras allestiva “salotti filosofici” in cui discettava con gli altri naufraghi, la cultura torna a irrompere nel trash dell’ Isola dei famosi grazie ad Aristide Malnati, egittologo, papirologo, mummiologo, ribattezzato “Mummy” quando era una delle voci dell’ Alfonso Signorini Show, divertente programma di Radio Monte Carlo, che oggi non c’ è più.

aristide-malnati-isola-dei-famosi-2016
Tra una Simona Ventura e un figlio di Moira Orfei, la produzione ha notato il potenziale comico e divulgativo del nostro eroe e ha fatto bene ad arruolarlo nel reality di Canale 5, al via il 7 marzo. «Oltre alla sete di conoscenza, andrò per l’ aspetto ludico, che non è il lato agonistico ma il divertimento. Nella vita due cose sono importanti: gli affetti e la salute. Per il resto occorre essere auto ironici», confida a Libero il saggio Ari.

isola
Ma chi è questo curioso soggetto che sembra lo zio in carne e demodè di Bill Gates?
Il percorso di Malnati è inscindibile da quello del suo mentore, Alfonso Signorini. Erano compagni di classe al liceo classico Omero di Milano. «Siccome eravamo sfigati con le donne», ha raccontato Signorini, «ci vendicavamo suggerendo loro in modo sbagliato». Due nerd, si direbbe oggi, che pensavano solo allo studio e si facevano forza con la loro amicizia. Le strade non si separano quando Alfonso inizia una carriera folgorante come giornalista di costume, tra scoop su Pavarotti e notti pazze con Valeria Marini e Ari, richiamato dall’ amore per il mondo antico, si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia e, animato dalla passione per i papiri, si butta in uno studio “matto e disperatissimo” che lo porta a una tesi sui reperti di Alceo.

aristide-malnati-egittologo-isola-dei-famosi-2

Una vita non meno movimentata di quella del cronista Alfonso: quindici campagne di scavo in Egitto, undici papiri pubblicati, studi in varie biblioteche (tra cui quella del Museo Egizio del Cairo, dove c’ è il tesoro di Tut Ankh Amon), ha anche studiato uno dei papiri di Qumran, il 7Q5, che contiene un passo del Vangelo di Marco.
Aristide è scapolo e non ha figli, ma si vanta di essere “padre” di 52 mummie: «Qualcuna l’ ho portata anche in radio», dice. Per Signorini, che ama mescolare l’ alto e il basso, l’ amico “Mummy” è una risorsa inesauribile e infatti gli affida la rubrica Corsi e ricorsi su Chi, in cui si diletta in parallelismi tra gli antichi e i divi di oggi: paragona Belen e Corona, per fare un esempio, alla vicenda di Dafni e Cloe e il topless di Marina Berlusconi a Galatea, «la più bella fra le Nereidi, dalla pelle bianco latte». Uno stra-cult. «Io faccio un po’ il gossip del mondo antico», spiega, «e poi già Tacito e Svetonio erano penne terribili, dei Signorini “ante litteram”». Solo una volta ci fu un’ aspra lite tra Alfonso e Ari: Malnati faceva piccoli cameo nella trasmissione Detto fatto di Caterina Balivo. Doveva limitarsi a interventi colti e rigorosi, ma qualcosa gli era sfuggito di mano. Vestito da cowboy, si è lasciato prendere da una vorticosa danza. Troppo, secondo il direttore di Chi, che lo ha defenestrato seduta stante.

detto-fatto
Probabilmente il buon Malnati si consolò con lunghe sessioni di massaggi cinesi, l’ unico Tallone d’ Achille del mite egittologo. L’ aneddoto lo racconta proprio Signorini nella sua autobiografia L’ altra parte di me: Mummy è talmente esperto di signore orientali che dovrebbe – suggerisce il giornalista – lanciare una specie di Tripadvisor dei centri massaggio milanesi: spaccherebbe. Aristide è un incassatore nato: non si offende per questo outing né si è mai offeso quando nella Pagella dei famosi di Libero ha avuto ora voto 0 ora voto 1, punteggi che mai hanno superato il 2: «Mi basta esserci», ribatteva ironico. Grazie all’ Isola le quotazioni di Mummy si sono alzate: ha conquistato un croccante 9. Ma avrà il coraggio di andare nella Playa Desnuda, il luogo peccaminoso dell’ Isola in cui il concorrente si deve spogliare completamente? «Darò uno sguardo transoceanico a mia mamma in studio e se farà pollice verso non mi metterò nudo».
Come è messo a resistenza fisica? «Correvo i cento metri in 11 secondi e 2. Ma avevo vent’ anni. Oggi ne ho 50. In piscina galleggio». Dica la verità, l’ ha raccomandata Signorini? «No, mi ha cercato Magnolia. Alfonso mi ha solo detto di essere me stesso».
Glielo diciamo anche noi. E anche le Mummy’ s angels, le pupe che lo sollazzano nel suo programma sulla tv locale 7 Gold. Con un tifo così, Aristide Malnati non può che vincere.

Ps di Tremenza: vorrei rispondere ai vostri commenti ma non so come mai non vengono pubblicati, praticamente Tremenza censura Tremenza o una cosa simile, adesso cerco di rimediare 🙂

Condividi

No comments yet

Leave a Reply